immagine articolo

Cronaca

Latina Scalo, parcheggio multipiano della stazione chiuso per lavori

di LatinaQuotidiano.it

19 marzo 2021

Il parcheggio multipiano della stazione ferroviaria di Latina Scalo sarà chiuso da lunedì 22 marzo per consentire l’esecuzione di una serie di lavori di riqualificazione.

I tecnici si occuperanno della parte impiantistica del controllo accessi, della parte elettrica e di illuminazione, del riassetto delle opere idrauliche e della parte stradale. Saranno inoltre effettuate ulteriori verifiche strutturali e manutentive in genere.

La chiusura sarà fino al 30 aprile 2021 e comunque sino al termine dei lavori. Si tratta di un intervento improrogabile che investe in modo generalizzato l’intera infrastruttura del multipiano, mai stata oggetto di lavori manutentivi nell’ultimo decennio.

“Trovandoci ancora in un periodo di restrizioni – ha detto l’assessore alla Mobilità Dario Bellini – e quindi con una disponibilità di parcheggi gratuiti molto più ampia rispetto al solito, ci auguriamo che i disagi per i viaggiatori che frequentano la stazione di Latina Scalo siano ridotti al minimo”. Le presenze nel multipiano, ad oggi, sono infatti attestate a numeri assolutamente non significativi.

In questi giorni, inoltre, la società SCT Group che gestisce la sosta a pagamento sulle aree pubbliche nel territorio comunale, sta provvedendo a sostituire 30 parcometri nel centro città. I nuovi apparecchi saranno attivati tutti insieme e consentiranno anche il pagamento con moneta elettronica (bancomat e carta di credito).

logo icona latinaquotidiano

correlati

virgolette

Guarda
l'ultima puntata
di Radar

virgolette
logo icona latinaquotidiano

Opinione

logo icona latinaquotidiano

Correlati

logo latinaquotidiano

LatinaQuotidiano.it giornale di approfondimento economico politico associativo sulla provincia di Latina.

anso logouspi logo

LatinaQuotidiano.it è associato ANSO.

Editore: Net In Progress S.R.L

News più lette

© Copyright 2021 - LatinaQuotidiano. Tutti i diritti riservati. Testata registrata presso il Tribunale di Roma n.43/2016 del 9 marzo 2016