immagine articolo

Cronaca

Tracce di Covid su un autobus di Latina, il controllo del Nas anche in provincia

di Silvia Colasanti

06 aprile 2021

Tracce di Covid-19 sugli autobus nel Lazio e anche a Latina. Le hanno rilevate i carabinieri del Nas, in un servizio disposto d’intesa con il ministero nell’ambito di una campagna di controlli a livello nazionale per verificare la corretta applicazione delle misure anti-covid sui mezzi di trasporto pubblico.

Nel capoluogo pontino in particolare sono stati controllati 6 mezzi e all’interno di un autobus la scoperta delle tracce di positività al coronavirus. In particolare su un maniglione e su una seduta.

Questo non significa che chi abbia toccato la maniglia poi sia stato necessariamente contagiato, ma sicuramente che non sono state effettuate le dovute sanificazioni, come previsto in questo momento di pandemia. La persona positiva al virus che è salita sull’autobus potrebbe non averlo saputo ancora in quel momento oppure, se asintomatico, non averlo saputo affatto, neanche nei giorni successivi. Per questo è sempre importante mantenere le distanze e indossare correttamente la mascherina. Così come usare un gel disinfettante dopo aver toccato qualcosa in luoghi pubblici.

Il comando dei Carabinieri per la tutela della salute ha scoperto tracce di positività al Coronavirus su 32 tra bus e treni in Italia nell’ambito del controllo in Italia, su 693 veicoli. Il materiale genetico riconducibile al virus è stato individuato in autobus, vagoni metro e ferroviari operanti su linee di trasporti pubblici non solo di Latina, ma anche di Roma, Viterbo, Rieti, Frosinone, Varese e Grosseto.

Le analisi, che hanno interessati 693 veicoli, hanno fatto riscontrare, nello specifico, 65 irregolarità. Sono inoltre stati rilevati, con tamponi sulle superfici, 32 casi di positività.

Tra le più frequenti irregolarità, la mancata esecuzione delle operazioni di pulizia e sanificazione, l’assenza di cartellonistica di informazione agli utenti circa le norme di comportamento ed il numero massimo di persone ammesse a bordo, l’assenza di distanziatori posti sui sedili e di erogatori di gel disinfettante o il loro mancato funzionamento. Complessivamente sono stati denunciati 4 responsabili di aziende di trasporto, per non aver predisposto le procedure di sicurezza ed igiene nei luoghi di lavoro a favore degli operatori, e sanzionati 62 responsabili per irregolarità amministrative, elevando sanzioni pecuniarie pari a circa 25mila euro.

logo icona latinaquotidiano

correlati

virgolette

Guarda
l'ultima puntata
di Radar

virgolette
logo icona latinaquotidiano

Opinione

logo icona latinaquotidiano

Correlati

logo latinaquotidiano

LatinaQuotidiano.it giornale di approfondimento economico politico associativo sulla provincia di Latina.

anso logouspi logo

LatinaQuotidiano.it è associato ANSO.

Editore: Net In Progress S.R.L

News più lette

© Copyright 2021 - LatinaQuotidiano. Tutti i diritti riservati. Testata registrata presso il Tribunale di Roma n.43/2016 del 9 marzo 2016